Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia

Vladimiro Elvieri

VLADIMIRO ELVIERI

Incisore disegnatore stampatore curatore. Nato a schio (Vicenza) nel 1950. Diplomato all’istituto statale d’arte “G. De Fabris” di Nove (Vicenza). Nel 1975 inizia l’attività incisoria presso la stamperia d’arte “Torchio Thiene” diretta da Armando Martini, avvalendosi, oltre che delle tecniche calcografiche tradizionali, di nuove metodologie che associano sovente l’antica puntasecca a vernici industriali e supporti plastici come il plexiglas. Nel 1979 si trasferisce a Cremona e, nello stesso anno, con Maria Chiara Toni, compagna nell’arte e nella vita, frequenta a Parigi l’Atelier di Henri Goetz, padre della tecnica al carborundum.

La sua produzione calcografica comprende sino ad oggi più di 550 incisioni, per la maggior parte realizzate a puntasecca su plexiglas e con nuove tecniche su forex (pvc) messe a punto dallo stesso artista, stampate spesso su carte nere o marroni. Ha collaborato con la rivista specializzata ‘Grafica d’arte’ di Milano, pubblicandovi alcuni articoli riguardanti “l’incisione su plexiglas”. Gli Anni ’90 vedono il consolidarsi di una fraterna amicizia con il filosofo dell’arte Dino Formaggio (1914-2008), che lo presenta più volte in mostre personali e con il quale ha modo di approfondire numerosi temi culturali. Nello stesso periodo (1996) nascono i “graffiti su cibachrome” e i “disegni luminosi”. Si tratta di opere realizzate attraverso la fusione di due medium quali la fotografia gestuale e il graffito, inizialmente ispirate all’opera letterario-filosofica dello scrittore polacco Witold Gombrowicz, esposte nel 1997 al Museo d’arte contemporanea di Radom, Polonia, nell’ambito del III Festival internazionale dedicato a Gombrowicz.

Dal 1999, Elvieri, è l’ideatore e il curatore generale della Rassegna internazionale di incisione “L’Arte e il Torchio / Art and the Printing Press” di Cremona, giunta nel 2011 alla VII edizione, che ha oggi acquisito grande prestigio in ambito internazionale (www.artetorchio.it) . Ha inoltre curato mostre d’Arte grafica presso il Museo civico “Ala Ponzone” di Cremona (Donazione Mario Balestreri, 2000 – Donazione Sergio Tarquinio, L’opera incisa, 2002 – Donazione Sereno Cordani, grafiche originali, 2003 – Incisione Italiana Under 35, Istituto Italiano di Cultura, Cracovia, Polonia 2005 -  L’incisione italiana contemporanea (Donazione al Museo della Slesia, Muzeum Slaskie, Katowice, Polonia, 2010).
E’ stato docente presso il Gruppo artistico Leonardo a Cremona dal 1992 al 1994;  ai Corsi di tecniche dell’incisione presso l’Istituto Commerciale “Einaudi” di Cremona dal 2001 al 2002; al Corso annuale serale di tecniche dell’incisione per adulti ed esterni presso il Liceo artistico “B.Munari” di Cremona dal 2004 al 2006. Nel 2006 è stato invitato come docente ai Corsi estivi internazionali per l’incisione artistica (Kaus) di Urbino.

Socio artista dell’ADAFA (Amici dell’arte-Famiglia artistica) di Cremona dal 1990 al 2011. Membro del Comitato scientifico della Raccolta Museale collezione di Grafica d’arte B.Z. De Portesio, Comune di San Felice del Benaco (BS). Membro, nel 2011, della Giuria internazionale della X Biennale della Puntasecca di Uzice, Serbia.

Tra le numerose mostre personali dedicate all’incisione ricordiamo:  Casa del Palladio, Galleria l’Incontro, Vicenza, 1976 -  Castello di Schio (VI), 1978 – Biblioteca comunale, Peschiera del Garda (VR) 1987 - Galleria Ciovasso, 1989; Biblioteca Comunale Centrale, Palazzo Sormani, 1989; Nuovo Aleph, 1990; Studio d’Arte grafica, 1992 e 2002 , a Milano – Casa di Rigoletto, Mantova, 1991 – Saletta Rosa Spina, Ascoli Piceno, 1991 – Galleria Spazi Arte, Piacenza, 1992 – Adafa, Cremona,1983, 1985, 1992 e 2004  – Ex Asilo Rossi, Schio (VI), 1995 – Accademia d’Egitto, Roma, 1995 – Museo d’arte contemporanea “Dino Formaggio”, Teolo (PD), 1996 – Museo d’Arte contemporanea, Radom, Polonia, 1997 – Centro di Cultura la Medusa, Este (PD), 2001 e 2008 – Istituto Italiano di Cultura, Cracovia, Polonia 2003 – Museo della Stampa, Soncino (CR), 2003 – Lessedra Gallery, Sofia, Bulgaria, 2010 (www.lessedra.com)  – Personale nell’ambito della 5° Triennale Mini Print Rosario , Argentina 2011 -

Invitato alle più importanti rassegne internazionali d’arte grafica tra cui: Grafica del Torchio Thiene, Vicenza 1976 -  Druckgraphic aus dem Veneto, Schaffhausen (Svizzera) 1982 – Esplorazioni, La Calcografia, Bassano del Grappa (VI) 1982 – Giovani grafici veneti, San Paolo del Brasile, 1983 – IV Biennale internaz. Di grafica, Tenno (TN) 1988 – XIX, XX, XXI Biennale internazionale d’arte grafica, Lubiana (Slovenia) – 2° Biennale di grafica “T.Zancanaro” Vico d’Elsa 1990 – Il Segno Inciso, Osimo 1991 – VI, VII, VIII Triennale dell’incisione, Milano – Premio Biella 1993 e 1996 – 2nd Sapporo Print Biennale (Giappone) – VI Triennale Print & Drawing Taipei (Taiwan) – Mini Print Slovenia, Maribor 1993 – Triennale d’arte grafica, Sofia (Bulgaria) 1995 e 2010 – IV Biennale di Belgrado (Jugoslavia) – First Biennial Maastricht (Olanda) – 14° e 15° Cadaque (Spagna) – Sulle rotte dell’animale tra immaginario e fantastico, Bressanone (BZ) 1995 – I, II, IV Triennale di Bitola (Macedonia) – International Print Exhibition, Portland (USA) 1997 – Nel segno del labirinto, Bressanone 1997 – III, IV, V, VI, VII, VIII Biennale della Puntasecca, Uzice (Serbia) – 49° premio Michetti, Francavilla al Mare (Ch) – Inter-Kontakt-Grafik, 2° Triennale della grafica, Praga (Rec. Ceca) 1998 – Print triennial Kanagawa (Giappone) 1998 e 2001 – VI Biennale di Cremona 1999 – Durer…da Durer, San Donato Mil.(MI) 1999 – Itinerari grafici, Este (PD) 1999 – X. XI, XII, XIII Print Biennial, Varna (Bulgaria) dal 1999 al 2005 – Ex libris, Sint-Niklaas (Belgio) 1999 – Artisti per un Millennio, Vicenza 1999 (www.millennio.inews.it/elvieri.htm)  – Engraving Biennial, Ploiesti (Romania) 1999 – 4th Biennial, Leskovac e Belgrado (Serbia) 2000 – Triennale internazionale d’arte grafica, Cracovia (Polonia) 1997, 2000, 2003, 2006, 2009 – Triennale Krakau, Norimberga (Germania) 1998 e 2000 – Triennale, Rio de Janeiro (Brasile) 1999 – Lilla Europa, Hallsberg & Orebro (Svezia) 2000, 2002, 2004 – Print Biennial Qingdao e Pechino (Cina) 2000 – I, II, III Biennale di Raciborz (Polonia) – La torre di Babele tra segno e forma, San Donato Mil. 2000 – X Biennale di Sarcelles (Francia) 2001 – Biennale internaz. di incisione L’Arte e il Torchio, Cremona, dal 1999 al 2011 – Il Matto dei tarocchi, Milano 1999 e Bressanone 2001 – Vallmer Gallery, Lubiana (Slovenia) 2001 – Per una carta dei diritti civili, Milano 2001 – Triennial 100 Cities (itinerante in Polonia) 2001 e 2002 – Edizioni d’arte Mugnaini, Lugano (Svizzera) 2002 – Collezione permanente della Grafica italiana, Bengasi (Libia) 2002 – 11th, 12th, 13th  Small Format Triennial, Lodz (Polonia) 2002, 2005, 2008 – Print Biennial Pechino (Cina) 2003 – Nuove acquisizioni, Museo d’arte contemp. Radom (Polonia) 2003 – Grafica ed Ex libris, Casale Monferrato (AL) 2003, 2005 – Grafik Triennale, Kiev (Ucraina) 2003 – 3rd, 4th, Annual Print Lessedra, Sofia (Bulgaria) 2004, 2005 – Mostre I, II, III, IV, V Repertorio Incisori Italiani, Bagnacavallo (RA) – Grafik Triennale Krakau, Oldenburg (Germania) 2004 – Fogli sciolti, appunti di viaggio (ediz. Mugnaini), Modena 2004 – Small graphic Forms, Budapest (Ungheria) 2004, 2006, 2008 – Il bosco stregato, (ex libris) Alessandria, Bra, Ortona, 2004 – I Print Biennial Cearà, Fortaleza (Brasile) 2004 – Dall’incisione alla pittura e viceversa, este (PD) 2004 – 2° Concorso ex libris “Fiabe e leggende” Bodio Lomnago (VA) 2005 – “La Soglia” collettiva internazionale, Castel S.Angelo, Novacella (BZ) e La Medusa, Este, 2005 – Mini Print Rosario (itinerante in Argentina) 2005, 2008, 2011 – IconData Cracovia (Web site www.icondata.triennial.cracow.pl)  dal 2005 al 2011 -  Biennale dell’incisione italiana, Campobasso, 2004 e 2008 – 7th Salon Carbunari, Florean Museum, Maramures (Romania) 2005 – ArtCard, Sharjah Art Museum (Emirati Arabi Uniti) 2005 – “Franz von Bayros and other ones”Havirov (Rep.Ceca) 2004 (itinerante a Tarnowskie Gory e Wroklaw / Polonia 2005, Milevsko, Pribram e Praga / Rep.Ceca 2005, Francia, inghilterra e Polonia nel 2006) -  Ex libris Tipoteca Italiana, Cornuda (TV) 2006 - 50 Incisori per Andrea Mantegna, Piazzola sul Brenta (PD) 2006 – Corpo/Urbano, De Portesio, San Felice del Benaco (BS) 2006 – 5th Print Triennale, Il Cairo (Egitto) 2006 – “Il vino inciso” Custoza di Sommacampagna (VR) 2006 - IX Biennale di Grafica, Castelleone (CR) 2007 -  “Gli alberi di Golgi” Cremona (itinerante a Padova, Messina, Cagliari, Torino, Brescia) 2006 e 2007 - Corpo/Reo, Graphic Art and ShortVideo Convention, San Felice del Benaco (BS) 2007 e 2008 - Print Biennial, Guanlan, Shenzen (Cina) 2007 e 2009 -  Ex libris “La bicicletta”, Bodio Lomnago (VA) 2008 - IV e V Graphic Biennial of Douro, Alijo (Portogallo) 2007 e 2010 – 3° Biennale internaz. d’arte “Don Primo Mazzolari”, Bozzolo (MN) 2007 – Autori contemporanei, Museo di Grafica, Ostiglia (MN) 2007 – Print Exhibition, Tokyo 2005 e Okinawa (Giappone) 2007 - “L’arte e la montagna” (ex libris), Milano 2008 - Ex libris Competition, Shanghai (Cina) 2007 – Ex libris De Libera Universitate Insubria” Varese 2009 - 2° Biennale “Passaggio a Sud” Palermo, 2007 – Urbino, città degli incisori, Lodz (Polonia) 2008 - “La sfera celeste” (ex libris), Bodio Lomnago (VA) 2010 – Triennale Mondiale Petit Format, Chamalières (Francia) 2003, 2006, 2010  -  “Segno e Segni”, Palermo 2010 - Maestri dell’incisione italiana contemporanea, Museo civico, Cremona 2010 – Natura ad Arte, Este (PD) 2010 -  Cremona per Katowice / L’incisione italiana contemporanea (Donazione), Museo della Slesia (Muzeum Slaskie), Katowice (Polonia) 2011

Opere in collezioni pubbliche e private tra cui: Museo civico, Vicenza -  International Centre of Graphic Arts, Lubiana (Slovenia) – Gabinetto Nazionale delle Stampe, Bagnacavallo (RA) – Fondazione Opera Bevilacqua la Masa ,Venezia – Fine Arts Museum, Taipei (Taiwan) – Fondazione Federico Zeri, Mentana (Roma) – Museo di arte contemporanea “Dino Formaggio” Teolo (PD) – Museo d’Arte moderna, Cà Pesaro, Venezia – Museum of  Graphic Art, Sofia (Bulgaria) -  Art Museum, Portland (Oregon,USA) – Museo civico “Ala Ponzone”, Cremona – Museo civico, Bassano del Grappa (VI) – Collection City Gallery, Uzice e Belgrado (Serbia) – Museo Nazionale, Varsavia (Polonia) – Otto Pankok  Museum, Hunxe-Drevenak (Germania) – Tama Art University, Tokyo (Giappone) – Lessedra Art Gallery, Sofia (Bulgaria) – Museo di Grafica, Brunico (BZ) – Collezione A. Sartori, Mantova – Museo d’arte contemporanea, Radom (Polonia) – Collezione AMAC, Chamalières (Francia) - Museo della Slesia (Muzeum Slaskie), Katowice (Polonia) – Collezione permanente d’arte grafica B.Zane de Portesio, Comune di San Felice del Benaco (BS), International Collection Print Triennial Society, Cracovia (Polonia) – Collezione Mini Print, Rosario (Argentina) - ecc.

Critici e storici dell’arte hanno scritto della sua opera, tra i quali: Mario De Micheli, Marco Scatasta, Sandro Stocco, Mario Penelope, Carlo Melloni, Giorgio Trentin, Renzo Margonari, Paolo Bellini, Floriano De Santi, Sandro Stocco, Adalberto Scemma, Paolo Giansiracusa, Marco Fragonara, Dino Formaggio, Witold Skulicz, Nicola Corradini, Donatella Migliore, Giovanna Grossato, Stefano Patrone, Tiziana Cordani, ecc.

Premi per l’incisione alle Collettive dell’Opera Bevilacqua La Masa di Venezia nel 1978 e nel 1980 – “Quality Prize” al Mini print Slovenia, Maribor, 1993 –“Excellent Prize”, Print Biennial Qingdao (Cina), 2000 – “Charter Prize” alla IV Drypoint Biennal, Uzice (Serbia) 2003 – “Special Prize” 3rd Lessedra Print Annual, Sofia (Bulgaria) 2004 – 1° Premio ex-aequo al IV Mini Print Triennale, Rosario (Argentina) 2008

Documentazione presso: Kunsthistorisches Institut (Archivio storico per l’Arte italiana del ‘900) Firenze – Museo civico Ala Ponzone, Cremona – Gabinetto Nazionale delle Stampe, Bagnacavallo (RA) – Icondata Cracow (www.icondata.triennial.cracow.pl)
Bibl. AKL Allgemeines Kunstler Lexikon (Vol. n°35) Monaco – Lipsia 2003

Membro dell’Associazione Incisori Veneti dal 1989 al 1992
Membro del Comitato scientifico Collezione permanente d’Arte Grafica B.Z. De Portesio, Comune di San Felice del Benaco (BS) (dal 2008).
Socio artista e membro Commissione artistica dell’ADAFA, Cremona, dal 1990 al 2011.
Membro artista di AMIGRAV-Amicale Internationale de Graveurs (www.amigrav.com , Montreal / Canada (dal 2010)


Vladimiro Elvieri,
Abitazione: c,so Vacchelli 51, 26100 Cremona, Italia
Studio: via Olona 11, Cremona
Tel. 0372 30410 – cell.340 2244963  
E-mail: info@elvieri-toni.com
P.iva. 00403160195


Torna ai contenuti | Torna al menu