Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia

Maria Chiara Toni

MARIA CHIARA TONI


Incisore pittrice arredatrice
. Nata a Porto Mantovano (Mantova) nel 1950.  
Diplomata all’Istituto Statale d’Arte di Mantova, dal 1969, anno del suo trasferimento a Cremona, opera inoltre nel campo del design e dell’arredamento.  Il 1978 segna l’inizio dell’attività incisoria presso la Stamperia d’arte “Torchio Thiene” diretta da Armando Martini, sotto la guida di Vladimiro Elvieri, compagno nell’arte e nella vita, attraverso la pratica e lo studio delle tecniche calcografiche e la successiva sperimentazione di nuovi e più personali linguaggi incisori, tra cui particolari tecniche su ferro, ma soprattutto l’uso della puntasecca e del bulino su matrici in plexiglas e più recentemente su pvc di grande formato, stampate, con particolari esiti a rilievo (perforazioni), su carte nere. La sua opera calcografica, che comprende sino ad oggi più di 280 incisioni, tratta prevalentemente il tema della figura umana vista attraverso lo specchio di situazioni psicologiche alienanti, frutto dei condizionamenti sociali. L’opera pittorica, generalmente più astratta, esprime il mondo interiore dell’artista per mezzo del colore legato a una metamorfosi delle forme nello spazio.

Docente (con V. Elvieri) ai Corsi serali  di Tecniche dell’incisione presso vari istituti scolastici cremonesi; “Guest Artist” al Kaus di Urbino nel 2006. Nel 2002, una sua incisione viene scelta per la copertina del libro “Filosofia del Don Giovanni” di Umberto Curi, Bruno Mondadori Editore Milano.  Socia dell’AIV-Associazione Incisori Veneti dal 1989 al 1992. Membro (dal 2010) di AMIGRAV – Amicale Internationale de Graveurs, Montreal, Canada.  Nel 2011 è stata invitata a far parte della Giuria della X Biennale internazionale della Puntasecca di Uzice (Serbia).

Tra le mostre personali ricordiamo : Nuovo Aleph, Milano 1990 – Casa di Rigoletto, Mantova 1991 – Biblioteca Centrale, Palazzo Sormani, Milano 1992 – A.D.A.F.A. Casa Sperlari, Cremona 1993 – Studio d’arte grafica, Milano 1995 – Museo d’arte contemporanea “Dino Formaggio”, Teolo (PD) 1996 (con V. Elvieri) – Saletta Rosa Spina, Ascoli Piceno 1997 – Centro di Cultura “La Medusa”, Este (PD) 2001 (con V.Elvieri) – Istituto Italiano di Cultura, Cracovia / Polonia 2003 (su invito della Triennale d’arte grafica di Cracovia) – Museo della Stampa, Soncino (CR) 2003 – Centro di Cultura “La Medusa” Este (PD) 2008 (con V. Elvieri) – Lessedra Gallery, Sofia / Bulgaria 2010 (con V. Elvieri).

Invitata alle più importanti rassegne d’arte grafica internazionali, tra cui: Italian Printmakers, Rogaska Slatina (XX Biennale d’arte grafica di Lubiana) Slovenia – I Print Biennale, Maastricht, Olanda 1995 – Mini Print Slovenia, Maribor 1993 – I, II, V  Triennale d’arte grafica, Bitola, Macedonia ’94, ’97, 06 – 14° MiniPrint Cadaques, Spagna 1994 – I e VI Triennale d’arte grafica, Sofia, Bulgaria 1995, 2010 – IV Biennale di grafica, Belgrado, Serbia 1996 – International Print Exhibition, Portland, Oregon USA 1997 – III, IV, V, VI, VII Biennale della Puntasecca, Uzice, Serbia 1997/2005 – 2° Triennale d’arte grafica, Praga, Rep. Ceca 1998 – Itinerari Grafici, Este (PD) 1999 – Biennale “Josif Iser”, Ploiesti, Romania 1999 – X e XI Triennale di Lodz, Polonia ’99, 02 – Xilografia italiana, Firenze 1999 – “Durer…da Durer” San Donato Mil. ’99 – X, XI, XII, XIII Biennale di Varna, Bulgaria 1999/2005 – IV Biennale, Leskovac (’99) e Belgrado (2000), Serbia – I, II, III Biennale, Raciborz, Polonia – Biennial Print Exhibition, Qingdao 2000 e Pechino 2001 (Cina) – X Biennale di Sarcelles, Francia 2001 – I Internazionale Ex libris, Nyiregyhaza, Ungheria 2001 – Grafica internazionale, Vallmer Gallery, Lubiana, Slovenia 2001 – Triennale 100 Cities, Polonia 2001, 2002 – Collezione grafica italiana, Bengasi, Libia 2002 – I, II, III, IV, V, VI, VII “L’Arte e il Torchio” Cremona 1999/2011 – Collezione Ex libris, Brunico (BZ) 2003 – International Print Biennial, Pechino, Cina 2003 – VIII Triennale dell’incisione, Milano 2003 – III, IV Lessedra Prin Annual, Sofia, Bulgaria 2004, 2005 – Small Graphic Forms, Budapest, Ungheria 2002, 2004, 2006, 2008 – 7° Salon Carbunari, Florean Museum, Maramures, Romania 2005 – ArtCard, Sharjah Art Museum, Emirati Arabi Uniti 2005 – I, II, III, IV, V Mostra Repertorio degli Incisori italiani, Bagnacavallo (RA) - VII Grafica ed Ex libris, Casale Monferrato (AL) 2005 – MiniPrint Rosario, Argentina (itinerante) 2005 – “La Soglia” Grafica internazionale, Novacella (BZ) ed Este (PD) 2005 – VIII Print Biennial, Gyor, Ungheria 2005 – VII, VIII Triennale Mondiale Piccolo Formato, Chamalières, Francia 2006 e 2010 – Corpo Urbano, De Portesio, San Felice del Benaco (BS)2006 – Triennale internazionale d’arte grafica, Cracovia, Polonia 2003, 2006, 2009 – “50 incisori per Andrea Mantegna” Piazzola sul Brenta (PD) 2006 – Lilla Europa, Orebro, Svezia 2006 – Corpo/Reo, Grafica internazionale, San Felice del Benaco (BS) 2007 – Opere grafiche di autori contemporanei, Museo della Grafica, Ostiglia (MN) 2007 – IV Premio Biennale Santa Croce, Santa Croce sull’Arno (PI) 2007 – Print Exhibition Tokyo, Okinawa, Giappone 2007 - “Passaggio a Sud” 2° Biennale di grafica, Palermo 2007– “Gli alberi di Golgi” (mostra itinerante a Cremona, Padova, Messina, Cagliari, Torino, Brescia) 2007 - “Urbino, città degli incisori” Lodz, Polonia 2008  - “L’Arte e la montagna” MAPP, Milano 2008 - Ex libris Insubria “De Libera Universitate” Varese 2009 - International PrintArt triennial, Katowice, Polonia 2009 – Maestri dell’incisione italiana contemporanea, Cremona 2010 – “Natura ad Arte” rassegna internazionale, Este (PD) 2010 - II Biennale Miniature Graphics, Alessandria, Egitto 2011 – “Segni” Rassegna di grafica, Rossano Calabro (CS) 2011 - Settimana internazionale della Grafica d’arte, Taormina 2011 – “Cremona per Katowice” Incisione italiana contemporanea (donazione), Museo della Slesia (Muzeum Slaskie) Katowice, Polonia 2011 – ecc.
Ha ricevuto premi internazionali per l’incisione: “Bronze Prize” Biennale d’arte grafica di Qingdao, Cina 2000 – “Bronze Prize” Biennale Grafica internazionale di Pechino, Cina 2003; “Premio Speciale” Lessedra Annual Graphic Art, Sofia, Bulgaria 2005 – “Menzione speciale” V Mini Print Triennale, Rosario, Argentina 2011.

Sue opere si trovano in Collezioni pubbliche e private, tra cui:  Galleria internazionale d’arte moderna, Cà Pesaro, Venezia -  Gabinetto Nazionale delle Stampe, Bagnacavallo (RA) – Museo d’Arte grafica, Sofia, Bulgaria – Museo d’arte contemporanea “Dino Formaggio”, Teolo (PD) – Tama Art University, Tokyo, Giappone – Graficki Kolektiv, Belgrado, Serbia – Portland Art Museum, Oregon USA – Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, Museo civico Ala Ponzone, Cremona – Galleria civica d’arte, Lodz, Polonia – Museo di Grafica, Brunico (BZ) – Collezione della Puntasecca, Civica Galleria, Uzice, Serbia – Galleria d’arte grafica, Varna, Bulgaria – Civica Galleria d’arte, Pechino e Qingdao, Cina – Collezione grafica italiana, Bengasi, Libia – Otto Pankok Museum, Hunxe–Drevenack, Germania – Collezione Lessedra Gallery, Sofia, Bulgaria - Fondazione Artisti grafici, Budapest, Ungheria – Collezione grafica, Villa Pacchiani, Santa Croce sull’Arno (PI) – Collezione d’arte A. Sartori, Mantova - Collezione d’arte grafica Print Triennial Society di Cracovia, Polonia – Museo Nazionale di Varsavia, Polonia – Museo della Stampa, Soncino (CR) - Collezione d’arte Biblioteca Alexandrina, Alessandria d’Egitto – ecc.

Critici d’arte come Mario De Micheli, Giorgio Trentin, Francesco Loperfido, Carlo Melloni, Renzo Margonari, Marco Fragonara, Dino Formaggio, Witold Skulicz, Giovanna Grossato, Donatella Migliore ed altri e la stampa specializzata italiana ed estera, hanno scritto della sua opera, documentata presso il Kunsthistorisches Institut a Firenze, il Museo civico Ala Ponzone a Cremona, il Gabinetto delle Stampe a Bagnacavallo (RA).

Maria Chiara Toni
Abitazione-studio: C.so Vacchelli 51, 26100 Cremona, Italia
Tel. 0372 30410
E-mail: info@elvieri-toni.com
P. iva 00797910197
siti riferimento: www.amigrav.com - www.millennio.inews.it/toni.htm - www.lessedra.com
www.icondata.triennial.cracow.pl (international archive)


Torna ai contenuti | Torna al menu